PESI & BODYBULDING - Via Cristoforo Beggiamo 24

L'attività del settore pesistica e cultura fisica di SPORTFORMA si è recentemente trasferita in un ambiente esclusivo messo a disposizione da uno dei fondatori della nostra polisportiva.

Raccontare dell'ennesimo sforzo dell'associazione Sportforma nel realizzare un luogo di comunione, è complicato ed è forse più semplice per ora fare un copia incolla delle schiette parole di Vito, un  consigliere  della polisportiva con un curriculum non indifferente nell'atletica pesante come Lottatore, Pugile e Bodybuilder  di  quasi 60enni è  uno dei più affezionati volontari della polisportiva, iscritto alla Sportforma e amico di Guido da più di 20 anni, è una figura importante  che ha vissuto l'epopea della Carli's Gym come pochi altri. Egli sostiene con ferma convinzione che Guido stia tramandando un'eredità spirituale unica ai propri figli e ai ragazzi  all'intero ambiente delle sua palestra, che resta comunque il luogo di comunione e di partenza di tutte le attività della polisportiva:

"Molti di voi sanno tutto sulla  famiglia Carli (o pensano di sapere!), e potreste anche essere andati a casa sua, nel suo studio o esservi allenati lì con Guido ad un certo punto," dice Vito con voce possente, "ma quello che forse non sapete è che la maggior parte degli altri che ne parlano  nemmeno si è allenata  lì! La Carli's Gym, così la chiamo perché è più simile alla palestra personale di Guido, che non si preoccupava se altre persone venissero o meno,  quindi non ha mai fatto  pubblicità, ma io ci andavo almeno 3 volte a settimana a trovarlo nella sua palestra senza mai pensarci due volte. Quindi, per qualcuno che viveva in zona e non coglieva l'opportunità di allenarsi lì, dove si allenava Guido  per me era pazzesco!

Egli la descrive  come un santuario dell'allenamento, un luogo mitico dove gli atleti si sfidavano in epiche battaglie contro i pesi. "No, non abbiamo mai usato le docce, e gli spogliatoi non erano immacolati, ma le sue attrezzature sono per una palestra dove si realizza l'inimmaginabile dove puoi  allenarti  ottenendo solo incoraggiamenti a lavorare ancora più duramente!    E vero, ogni tanto Guido allontanava le persone che percepiva meno oneste, dovevi stare attento alle sciocchezze,  eri a casa sua e dovevi rispettarne il luogo."

Ogni attrezzo, anche se non nuovo, è un pezzo da collezione che fa parte della collezione della serie intramontabile Technogym dell'epoca della golden era, funziona perfettamente, grazie all'arte e alla dedizione dei suoi ragazzi e dei soci Sportforma,  Catene, cavi e cuscinetti non hanno nemmeno un minimo di attrito.

"E sì,  mi sono allenato con altri pochi intimi,  tra gli aventi diritto all'accesso alla palestra durante i lavori di restauro, tra calcinacci, ore di puro volontariato  e ghisa. Ma, ora come allora anche a Natale, Ferragosto e ogni festività, mentre le palestre chiudevano per 2 settimane (la gente aveva bisogno di riposo, tranne noi!). Basta una telefonata per chiedere a Guido se fosse in palestra o a che ora si allenasse, e non apriva ufficialmente fino a mezzogiorno. Ti lasciava la palestra appositamente per te, per gli atleti o gli amici più stretti." Vito narra di come questa generosità fosse parte dell'essenza stessa della leggendaria Sportforma che Guido a tutt'oggi tramanda.

"Credo che il problema più grande non fosse la palestra, ma gli atteggiamenti degli altri. Penso che molti ragazzi volessero essere il grande 'Guidone' o il "Coach Carli" della palestra, ma alla Sportforma questo non sarebbe successo; c'era solo un 'coach' della palestra! Per me e altri che l'abbiamo amata, non abbiamo visto altro che atteggiamenti positivi. Anche prima di unirmi a loro, è stata d'ispirazione, fantastica e ogni giorno si impara qualcosa."

Ecco perché sin dal 1995, da quando la SPORTFORMA iniziò ad utilizzare a presidiare palestre e impianti sportivi comprese che quella che sarebbe diventata la propria sede e un luogo di comunione per i propri iscritti non dovesse avere nulla a che spartire con un centro di fitness come tanti.    Era piuttosto un'associazione di persone che condividendo passioni comuni per lo sport, erano alla ricerca di un tempio leggendario e imponente: una palestra storica, cruda, buia, pericolosa e spaventosa, dove vi fosse gente  che si incoraggia a vicenda, come amici e fratelli di sport, semplicemente fantastico.   Giorni grandi, indimenticabili di reciproca formazione dove si  tramandavano aneddoti e leggende di forza e determinazione, che affondavano le radici nel cuore stesso della famiglia Carli, che ospita gli amici della Sportforma."

Si tratta di una palestra privata, una reliquia preziosa equipaggiata con l'intramontabile parco macchine della golden era del bodybuilding, mantenute in ottime condizioni, oltre che panche, bilancieri, manubri e ogni attrezzo utile al bodybuilding, al wellness e alla riabilitazione motoria. A tutt'oggi sono in corso i lavori di ristrutturazione per renderla usufruibile dagli iscritti SPORTFORMA previo appuntamento.

 

Image: